Angelana, domenica si torna in campo e Claudia Carnevali traccia un primo bilancio caricando squadra e ambiente

SANTA MARIA DEGLI ANGELI (ASSISI) – Numero 10, capitano in maglia giallorossa: tutte le carte in regola per essere un leader. Esperienza, tecnica ed umiltà da vendere, lei è Claudia Carnevali, al terzo anno con l’Angelana è ormai diventata una figura di riferimento nel club umbro.

Con 15 gol all’attivo è la terza forza per marcature realizzate nel girone B di A2, seconda solo a Patri Jornet e Lorenza Zulli che militano nella capolista AZ Gold Futsal.

All’avvento dell’ultima partita del girone di andata è stata chiamata a fare un bilancio dei primi sei mesi di Angelana, dalla vittoria dei playoff della scorsa stagione, al rimettersi in gioco nella stessa categoria effettuando un percorso di progettualità di squadra.

Un anno iniziato con molti dubbi ed incertezze, dapprima la mancanza di iscrizione al campionato di Serie A, a causa di promesse mai mantenute in merito al Palasport di Assisi; poi la richiesta di ripescaggio al campionato che l’Angelana ha vinto ai playoff, come hai vissuto questi mesi?

“Un’estate diciamo ‘complicata’ per le note vicende del Palasport – dice il capitano giallorosso – ma tanta volontà, tanto amore per questo sport e questa maglia ci hanno portato di nuovo ai nastri di partenza. Non ci siamo abbattuti e rimboccandoci le maniche siamo tornati a lavorare, per creare finalmente un nuovo punto di partenza per l’Angelana, che già dalle scorse stagioni ci sarebbe piaciuto fare, ovvero portare delle giovani calcettiste nel panorama nazionale.”

Il campionato sta procedendo molto bene, sicuramente due partite (Futsal Molfetta, Porto San Giorgio, ndr) potevano andare meglio e portare qualche altro punto in Umbria, quale il bilancio di questo girone di ritorno quasi terminato?

“Con un squadra rinnovata e giovane siamo alla fine del girone di andata con un bilancio direi positivo, una scommessa per ora vinta. Le ragazze stanno crescendo, anche se ci vuole tempo e pazienza. A parte la parentesi “Molfetta” dove abbiamo fatto una partita davvero brutta, non affrontata nel modo giusto, per il resto si può tranquillamente parlare di un buon cammino, penso di crescita, che comunque proveremo a migliorare nel ritorno”.

Manca ancora una partita alla fine del girone di andata (domenica alle 16, Palasport di Torgiano contro il Civitanova Dream Futsal), come vi state approcciando al match?

“Domenica a Torgiano sarà una bella partita da affrontare con la voglia giusta, la voglia di fare il nostro -sottolinea – per non avere rimpianti e concludere al meglio questa prima parte di stagione”.

Classifica alla mano, terze a pari punti con il Futsal Molfetta ed il Porto San Giorgio, con le quali avete perso gli scontri diretti; la qualificazione per gli accessi alle Final Four non sarà semplice… “I dati e i numeri non ci sorridono – conclude Claudia Carnevali – ma questo sport è imprevedibile fino all’ultimo secondo… se poi arrivasse il regalo di Natale, accorceremo volentieri le vacanze per arricchirci di una nuova esperienza!”

 

 

Vi aspettiamo domenica 17 dicembre alle ore 16:00, al Palasport di Torgiano per Angelana – Civitanova Dream Futsal!

#sempresoloangelana

Ufficio Stampa Angelana calcio a 5 Femminile

 

Tutti i diritti sono riservati - All rights reserved © ASD Angelana Calcio a 5 - P.Iva 03013220540

REALIZZATO DABertidesign